Stop alle cartelle esattorali fino a dicembre, è stato ascoltato l'sos lanciato dai cittadini !

Stampa

Lo stop all'invio delle cartelle esattoriali per i prossimi tre mesi da sollievo a 15 milioni di cittadini e 3 milioni di imprese. Si ricorda che dal 16 ottobre il Fisco doveva tornare a bussare alla porta dei cittadini, professionisti, attività commerciali, imprese. La tregua per i contribuenti sembrava finita. Ma la crisi economica che segue la crisi sanitaria non solo non è terminata, ma è di nuovo impennata.
E quindi sarebbe stato un ulteriore schiaffo alla comunità non raccogliere il grido d'aiuto venuto dal basso e diffuso dal movimento consumatori.
E' necessario mettere in sicurezza il sistema sanitario, ma anche il sistema sociale.
I cittadini non hanno più di che mangiare e l'arrivo di cartelle esattoriali poteva indurre anche a gesti estremi. Non è noto quante cartelle esattoriali sono state spedite nelle 48 ore che sono passate dal 16 ottobre al provvedimento della scorsa notte , quindi, è necessario sospendere anche quelle già spedite che potrebbero essere migliaia ed in ogni caso si invitano i cittadini a chiedere la sospensione. Movimento Consumatori - Roma Capitale Il Presidente
Laila Perciballi